Portfolio 📷


Dal progetto: Leaves, trees, grass and flowers, realizzato con fotografie di formato quadrato, è nato il progetto Dove c’è poesia.

Spesso mi capita che l’impegno e lo sforzo riposti nell’esprimere sentimenti, stati d’animo o alcuni pensieri, mi lascino con l’amaro in bocca. Rimango delusa dall’inadeguatezza delle mie parole, da quel poco che sono riuscita a dire, rispetto alla misura della mia riflessione.

Vorrei spingermi a usare la poesia come mezzo raffinato e forse meno rustico della prosa o probabilmente più aulico,  adatto a comunicare emozioni e percezioni. L’idea è che dia più leggerezza.

L’epilogo poi è sempre lo stesso. Riesco ad esprimere questi pensieri solo eludendo le parole, a modo mio, con i miei scatti.

La mia poesia sta nel silenzio delle immagini: l’arte, che solo loro hanno, di trasmettere quante più emozioni si vogliano provare.

Dove c’è poesia” è un messaggio personale, o forse un invito, a ricercare la poesia nelle piccole cose, in quelle scontate e in quelle dimenticate.

Questo progetto rispecchia molto me stessa, in queste immagini mi posso riconoscere: la passione per le piccole cose, per la natura, per la poesia, per il sogno, la fantasia, i particolari, i dettagli, le sfumature, i colori, le ombre, l’armonia e l’intimità dei soggetti.

La mia è una costante ricerca di una semplicità quasi grezza, una sorta di essenza delle cose. Concetto ricercato tramite scatti istintivi, sospesi tra realtà, ricordi, poesia e immaginario, dove l’intimo e il particolare risultano affascinanti ed evocativi.

Semplice per me è qualcosa di unico, chiaro ed essenziale. Assolutamente non banale.

Pubblicazione 📚


bandiera-eng